1 PREMESSA

The Cide Movie Company S.r.l (di seguito “The Cide”) è una casa di produzione cinematografica e televisiva indipendente italiana.

Con il presente Codice Etico, The Cide intende:

– definire ed esplicitare i principi etici generali che informano la propria attività ed i propri rapporti con clienti, fornitori, soci, amministratori, dipendenti, collaboratori, istituzioni pubbliche ed ogni altro soggetto che abbia rapporti con The Cide;

– Formalizzare l’impegno, proprio e di terzi con i quali la stessa intrattiene rapporti, al rispetto dei seguenti principi etici: onestà, osservanza della legge, professionalità e diligenza, correttezza, riservatezza, trasparenza, tutela della proprietà intellettuale, rispetto della normativa anti-corruzione, anti-riciclaggio e sulla tracciabilità dei flussi finanziari, la cui osservanza è considerata imprescindibile.

2 AMBITO DI APPLICAZIONE

I principi e le disposizioni contenute nel presente Codice Etico sono vincolanti per The Cide e per tutti i suoi amministratori, sindaci, soci, dipendenti, collaboratori, consulenti e per tutte le persone fisiche e giuridiche legate a The Cide da qualsiasi tipo di rapporto e/o accordo, anche temporaneo (di seguito indicati collettivamente come i “Destinatari” e ciascuno come il “Destinatario”).

Ciascun Destinatario è informato dell’adozione del presente Codice Etico ed è posto nella condizione di conoscere i contenuti e dovrà attenersi scrupolosamente al rispetto di tali principi e disposizioni nello svolgimento della propria attività.

Il presente Codice Etico comunque non sostituisce e non prevale sulle leggi vigenti nè sui contratti collettivi di lavoro in essere. 

3 PRINCIPI ETICI

I pricipi etici fondamentali che informano le attività di The Cide e dei Destinatari sono i seguenti:

  • onestà: il comportamento di The Cide e di ciascun Destinatario dovrà essere conforme alle comuni regole di rettitudine ed integrità morale;
  • – Osservanza della legge: The Cide e  ciascun Destinatario dovranno rispettare tutte le norme di legge e regolamentari in vigore, sia nazionali che internazionali, applicabili alle attività che ciascuno di essi svolgrà;
  • – Professionalità e Diligenza: The Cide e ciascun Destinatario dovranno svolgere la propria attività con diligenza, perizia, precisione e scrupolo;
  • – Correttezza: The Cide e ciascun Destinatario dovranno tenere un comportamento conforme alle buone regole dsella morale  e dell’educazione civica;
  • Riservatezza: The Cide e ciascun Destinatario dovranno mantenere confidenziali le informazioni non di pubblico dominio apprese nell’ambito delle attività svolte, comprese quelle relative al proprio rapporto con The Cidse. Tali informazioni sarannno da considerarsi riservate e l’utilizzo delle stesse dovrà essere effettuato solo previa autorizzazione della parte che le ha comunicate e comunque sempre nel rispetto della legislazione vigente anche in materia di tutela dei dati personali. Nessuno può trarre vantaggi di alcun genere, diretti o indiretti, personali o patrimoniali, dall’utilizzo di informazioni riservate, nè comunicare dette informazioni ad altri o raccomandare o indurre altri all’utilizzo delle stesse
  • Trasparenza: qualunque informazione scambiata tra The Cide e ciascun Destinatario e/o riguardante The Cide dovrà essere trasparente, completa e comprensibile in modo tale che ciascuno, nei propri ambiti di competenza, possa assumere decisioni autonome e consapevoli e verificare la coerenza tra obiettivi dichiarati e risultati conseguiti;
  • Tutela della proprietà intellettuale: The Cide e ciascun Destinatario dovranno rispettare tutte le normative in vigore in materia di tutela della proprietà intellettuale al fine di tutelare i diritti patrimoniali e morali degli autori e dei legittimi titolari, nonchè la reputazione ed immagine di The Cide e dei Destinatari. In particolare, è fatto divieto di sfruttare economicamente e/o utilizzare in qualunque modo un’opera intellettuale altrui senza averne diritto e/o violando gli articoli con il titolare della stessa;
  • Rispetto della normativa anti-corruzione, anti-riciclaggio e sulla tracciabilità dei flussi finanziari: The Cide e ciascun Destinatario dovranno rispettare le normative, sia nazionali che internazionali, in vigore e applicabili alla loro attività in materia di lotta alla corruzione e al riciclaggio. Pertanto, The Cide e ciascun Destinatario si asterranno dal corrispondere a terzi somme di denaro o beni di alcun tipo allo scopo di corrompere, istigare o altresì influenzare in maniera illecita l’operato e le decisioni di terzi a proprio vantaggio e non accetteranno da terzi somme di denaro o beni di cui conoscano la provenienza illegale e/o illecita. Inoltre tutte le transazioni finanziarie effettuate e/o ricevute da The Cide e da ciascun Destinatario saranno effettuate nel pieno rispetto della normativa in materia di tracciabilità dei flussi finanziari. Nè The Cide nè alcun Destinatario intratterranno rapporti di alcun tipo, anche sotto forma di finanziamenti, con organizzazioni e/o associazioni nazionali o estere che proseguano, direttamente o indirettamente, finalità vietate dalla legge, contrarie all’etica o all’ordine pubblico o che violino i diritti fondamentali della persona. 

4 RAPPORTI CON TERZI

Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione The Cide e ciascun Destinatario rispetteranno i principi di onestà, correttezza e trasparenza, in particolare astenendosi dal porre in essere comportamenti volti a corrompere, istigare o altresì influenzare in maniera illecita l’operato e le decisioni della Pubblica Amministrazione e/o il comportamento degli altri Destinatari nei confronti della Pubblica Amministrazione. Per “Pubblica Amministrazione” si intendono, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i ministeri, le istituzioni, gli enti locali, gli enti pubblici (economici e non), le società pubbliche, l’autorità giudiziaria, le forze dell’ordine, i concessionari di servizi pubblici e/o incaricati di pubbliche funzioni, le autorità amministrative indipendenti, etc.

Nei rapporti con gli organismi di tipo politico e sindacale, The Cide e ciascun Destinatario impronteranno il proprio comportamento ai principi di trasparenza e correttezza, astenendosi dal fornire a tali organismi contributi di alcun tipo (economici o meno, in forma diretta o indiretta) se non entro i limiti e alle condizioni previsti dalla legge.

Nei rapporti con i propri fornitori, partner, clienti, collaboratori e terezi in genere, The Cide e ciascun Destinatario rispetteranno i principi di correttezza, professionalità, trasparenza e diligenza, in maniera tale da favorire lo sviluppo di rapporti caratterizzati da elevata fiducia reciproca. Le decisioni relative alla scelta della controparte e delle condizioni contrattuali dovranno essere effettuate sulla base di criteri oggettivi quali il perseguimento di efficacia, efficienza ed equità, l’affidabilità della controparte e la qualità ricercata.

5 SANZIONI

L’osservanza delle norme del presente Codice Etico è obbligatoria per tutti i  Destinatari. In particolare, tale obbligo è parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei dipendenti ed è incluso in tutti i contatti da The Cide conclusi con terzi (contratti di collaborazione, consulenza, etc.).

Pertanto, la violazione delle disposizioni del presente Codice Etico da parte di un Destinatario costituisce inadempimento delle proprie obbligazioni contrattuali e potrà determinare, a seconda dei casi:

  • l’applicazione da parte di The Cide delle sanzioni e dei provvedimenti disciplinari previsti dai Contratti Collettivi applicabili;
  • l’applicazione da parte di The Cide di penali;
  • la risoluzione del contratto;
  • il risarcimento del danno da The Cide subito e subendo;
  • ogni altro diritto e facoltà che spetta a The Cide ai sensi di tutte le norme di legge e regolamentari in vigore ed applicabili. 

Nessun socio, amministratore, dirigente o dipendente operante all’interno di The Cide ha l’autorità di impartire ordini o direttive in violazione del presente Codice Etico.

Ciascun Destinatario è tenuto a riferire ai propri superiori gerarchici in The Cide o agli amministratori di Cattleya tutte le eventuali inosservanze del presente Codice Etico di cui venga a conoscenza. Tali segnalazioni, anche di violazioni presunte o di dubbi, potranno essere effettuate via mail, anche in forma anonima, all’indirizzo legal@thecide.com.

Nel caso in cui sia riscontrata una violazione delle disposizioni del presente Codice Etico, The Cide irrogherà con coerenza, imparzialità ed uniformità sanzioni che siano proporzionate alle violazioni del presente Codice Etico e conformi alle disposizioni vigenti.

6 DIFFUSIONE

The Cide:

  • assicura la massima diffusione del presente Codice Etico presso tutti i Destinatari, fornendo il necessario supporto interpretativo delle disposizioni in esso contenute;
  • predispone le azioni di comunicazione finalizzate alla miglior conoscenza ed attuazione del presente Codice Etico;
  • partecipa alla definizione dei criteri e delle procedure intesi a ridurre il rischio di violazione del presente Codice Etico;
  • svolge le necessarie verifiche in ordine ad ogni notizia di violazione di norme del presente Codice Etico, anche al fine dell’applicazione da parte delle funzioni competenti delle necessarie misure sanzionatorie;
  • monitora periodicamente lo stato di applicazione del Codice Etico da parte dei Destinatari.

7 DISPOSIZIONI FINALI

Il presente Codice Etico, redatto anche sulla base delle prassi aziendali pregresse. Ogni sua variazione e/o integrazione dovrà essere approvata dal Consiglio di Amministrazione di The Cide e resa disponibile tempestivamente ai Destinatari.